News/Eventi

Angela Zaffignani

Angela Zaffignani è ideatrice del “birdgarden” in Italia, cui è arrivata visitando i giardini del National Trust in Gran Bretagna per imparare l’arte inglese del giardinaggio naturale ricco di suoni, colori, uccelli, farfalle, libellule e altre splendide creature. E’ autrice del libro “Birdgarden”, Mattioli 1885, tradotto in diverse lingue. In Italia ha realizzato birdgarden pubblici e privati. Nella città di Parma, dove vive dove è stata responsabile del Verde Pubblico del Comune di Parma, ha ideato e promosso una serie di iniziative culturali legate al tema del verde, tra cui “Giardini Aperti”, rassegna che ogni anno apre alla visita alcuni prestigiosi giardini privati di Parma, e “Il Verde si Legge”, evento che promuove letture di prosa e poesia sul tema della “natura” negli angoli segreti del verde urbano. Giornalista pubblicista, collabora con quotidiani e riviste del settore.

angelazaffignani.info@gmail.com

Angela-Zaffiignani-profilo-e-abstract-(2)-1

Linee guida per la progettazione delle aree verdi pubbliche Il parco urbano oggi nella cultura italiana. Temi spaziali, temi di progetto, temi funzionali. Qualità dei materiali di progetto. Considerazioni finali. Workshop condotto da Angela Zaffignani Il verde pubblico è per vari aspetti uno dei più efficaci fattori di miglioramento dell’ambiente urbano, ma per assolvere pienamente le sue funzioni richiede, fin dalla fase di progettazione e realizzazione, cure e attenzioni notevoli. Formato da organismi viventi mutevoli nel tempo e contraddistinti da esigenze biologiche specifiche, il verde deve essere pensato e progettato nel fondamentale rispetto dei criteri di spazio e compatibilità ambientale. Al fine di operare le opportune scelte progettuali è indispensabile porre la massima attenzione a tutti i vincoli che in ambito urbano s’impongono nell’utilizzo delle specie vegetali: dalla natura dell’ambiente pedoclimatico alle dimensioni fisiche del sito d’impianto, come ad esempio la distanza dagli edifici e dalle infrastrutture, lo spazio disponibile per lo sviluppo della chioma, la disponibilità del suolo per la crescita dei sistemi radicali. La progettazione del verde deve soprattutto garantire qualità e durata nel tempo delle opere realizzate, prevedendo ogni futura esigenza di manutenzione e costi sostenibili per la collettività. Segue esempio di progettazione di parco pubblico urbano, Parco Bizzozero (Parco dei 100 alberi, Parco dei Poeti e Giardino condiviso) realizzato nel 2009 a Parma In chiusura: proieizione del filmato suil restauro del Parco Ducale di Parma Tempo: 2 ore di esposizione e proiezione filmato 1/2 ora di dibattito